256.733
ettari

superficie del comprensorio

4.191
chilometri

estensione dei canali

78
impianti

impianti di scolo

88
impianti

impianti di irrigazione

780
metri cubi al secondo

portata totale impianti

47.780
kiloWATT

potenza installata complessiva

previous arrow
next arrow
Slider

Un interessante progetto rivolto agli studenti promosso da ANBI Emilia-Romagna, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara e Istituto Navarra-Vergani di Ferrara per sensibilizzare i ragazzi sul territorio in cui vivono e sul consumo consapevole.

Si sono svolte la scorsa settimana gli appuntamenti in classe di “Acqua da Mangiare”, il progetto promosso da ANBI Emilia-Romagna e Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara con la collaborazione dell’Istituto Navarra-Vergani di Ferrara. Si tratta di un percorso che tratta i temi del ruolo fondamentale dell’acqua e del suo impiego razionale e strategico svolto dai Consorzi. Propone inoltre riflessioni sul presente e futuro dell’agricoltura, l’alimentazione sostenibile, il cambiamento climatico, l’importanza della gestione e difesa del territorio e sul ruolo che può esercitare una “comunicazione sostenibile” sui social network.

20220406 110304Gli incontri hanno coinvolto mercoledì 6 aprile le classi 1^G, 3^F e 3^B dell’Istituto Alberghiero Vergani, con un “focus” sull’alimentazione sostenibile e sull’importanza di valorizzare al meglio le produzioni locali. Molto apprezzato dai ragazzi del Prof. Liborio Trotta, referente interno del progetto, è stato l’intervento del giovane cuoco della locale trattoria “Da Noemi”, Giovanni Matteucci, che ha deliziato i presenti con una dimostrazione di cucina dal vivo, nella quale sono stati utilizzati come ingredienti principali le ostriche di Goro, il riso del Delta e infine l’acqua di mare “purificata”, brevetto della ditta pugliese Sterilmar, intervenuta al workshop con Silvia Balsamo.

Giovedì 7 aprile l’incontro si è invece svolto presso l’Istituto Agrario Navarra con le classi 3^ AM e 3^ EM, che per l’occasione, preparati dal Prof. Marco Nannicini, hanno presentato un video autoprodotto sul tema dell’ ”Impronta idrica degli allevamenti” e più in generale sul consumo delle carne nell’alimentazione.

In entrambi i workshop, coordinati dal giornalista Andrea Gavazzoli di ANBI, sono inoltre intervenuti Aldo Bignami (Settore Meteo Irriguo) e Martina Berneschi (Comunicazione) del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, Gioele Chiari del CER (Canale Emiliano-Romagnolo), e hanno portato i loro saluti e le loro riflessioni il presidente di ANBI Francesco Vincenzi, il presidente del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, Stefano Calderoni e il dirigente Scolastico dell’Istituto Massimiliano Urbinati.

Il percorso continuerà con i ragazzi che, con il supporto del Consorzio di Bonifica e dei docenti, saranno impegnati per tre settimane nella creazione di contenuti per le pagine Facebook e Instagram del progetto “Acqua da Mangiare”, avendo così l’opportunità di diventare editor di queste pagine.