256.733
ettari

superficie del comprensorio

4.191
chilometri

estensione dei canali

78
impianti

impianti di scolo

88
impianti

impianti di irrigazione

780
metri cubi al secondo

portata totale impianti

47.780
kiloWATT

potenza installata complessiva

previous arrow
next arrow
Slider
Amministrazione trasparente

TIPOLOGIE DI ACCESSO

L'accesso documentale, ai sensi del Capo V (artt. 22 e ss.) della Legge n. 241/1990, consiste nel diritto di prendere visione ed estrarre copia dei documenti amministrativi da parte dei sogggetti privati, compresi quelli portatori di interessi collettivi e diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale é richiesto l'accesso.
L'accesso civico (o "accesso semplice"), ai sensi dell'art. 5, comma 1 del D.Lgs. 33/2013 (Decreto trasparenza), consiste nel diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che il Consorzio abbia omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo ai sensi del citato D.Lgs. 33/2013 o di ulteriori e specifiche disposizioni di legge.
L'accesso civico generalizzato (o "accesso generalizzato"), ai sensi dell'art. 5, comma 2 del D.Lgs. 33/2013 (Decreto trasparenza), consiste nel diritto di chiunque di accedere a dati o documenti detenuti dal Consorzio, ulteriori rispetto a quelli sottoposti ad obbligo di pubblicazione.

 MODALITA' DI ESERCIZIO DEL DIRITTO

Le modalità di esercizio del diritto di accesso sono contenute nel "Regolamento in materia di accesso documentale, accesso civico semplice e accesso civico generalizzato" cui si rinvia, approvato con Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 2 del 27 gennaio 2021 ed in  vigore dal 12 marzo 2021 a seguito del parere di legittimità della Regione Emilia-Romagna di pari data.
"REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCESSO DOCUMENTALE, ACCESSO CIVICO SEMPLICE E ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO"

MODULISTICA

Modello n. 1 - RICHIESTA DI ACCESSO DOCUMENTALE 
Modello n. 2 - RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO SEMPLICE
Modello n. 3 - RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO
Modello n. 4 - RICHIESTA DI RIESAME DELL' ISTANTE
Modello n. 5 - RICHIESTA DI RIESAME DEL CONTROINTERESSATO
TARIFFARIO

 MODALITA' E INDIRIZZI PER L'INOLTRO DELLA RICHIESTA DI ACCESSO

La domanda di accesso può essere trasmessa per via telematica (posta elettronica certificata - pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o posta elettronica ordinaria - e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), o a mezzo fax (n. 0532.214402), o a mezzo servizio postale o consegna a mano presso la sede legale del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara a Ferrara, Via Borgo dei Leoni n. 28 - Cap. 44121.

RESPONSABILI DELL'ACCESSO

Responsabile per l'accesso documentale: il Direttore dell'Area Amministrativa, Dott.ssa Paola Cavicchi.
Responsabile per l'accesso civico semplice: il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT), Dott. Gaetano Marini
Responsabile per l'accesso civico generalizzato: il Direttore dell'Area Amministrativa, Dott.ssa Paola Cavicchi.
Titolare del potere sostitutivo ex art. 2 bis Legge 241/1990: il Direttore Generale, Dott. Ing. Mauro Monti.